La pausa pranzo gourmet al tempo dello smart working

La pausa pranzo gourmet al tempo dello smart working

A Milano, una nuova piattaforma hi-tech per singoli individui e per le aziende consente una pausa pranzo intelligente, con piatti di alta qualità da centinaia di ristoranti gourmet
A cura di Francesca Gastaldi
In epoca di smart working nasce Eat & Joy, una piattaforma innovativa che consente di avere una pausa pranzo gourmet economica e intelligente: tramite un’app scaricabile sullo smartphone è infatti possibile scegliere i piatti del giorno proposti dai migliori ristoranti di Milano a prezzi scontati.Ideata da una nuova startup fondata da Andrea Mach di Palmstein, ex-manager di Helbiz, l’app è facilissima da utilizzare: ogni giorno, dal lunedì al venerdì, i ristoranti aderenti alla piattaforma propongono il piatto del giorno per il pranzo; l’utente naviga tra le varie proposte dei ristoranti più vicini – dalle insalate ai poke hawaiani -, ordina il piatto prima delle 11 del mattino e sceglie l’orario di ritiro.Per il pagamento, ci si rifà a pratici ed economici abbonamenti mensili (da quello da 12 fino a quello da 20 piatti, dal costo di 4,99 € per piatto).

“Vogliamo offrire un servizio”, racconta il fondatore Andrea Mach di Palmstein “che sia di sostegno alla comunità milanese in questo periodo di ripresa, dove tutti quanti si stanno rimboccando le maniche per tornare a lavorare con gli stessi ritmi di prima. Grazie alla tecnologia innovativa della piattaforma Eat & Joy, riusciamo ad unire le nuove abitudini dei consumatori di mangiare bene risparmiando all’efficienza organizzativa dei ristoranti.”

La sturtup milanese si è focalizzata anche sulle mense aziendali, lanciando Eat & Joy For Businesses, una soluzione conveniente e innovativa che offre ai dipendenti delle aziende piatti di alta qualità provenienti da centinaia di ristoranti gourmet. Il servizio mette a disposizione una piattaforma aziendale semplice in cui i pasti dei dipendenti e le ricevute di spesa possono essere facilmente gestiti, con un account manager dedicato e un supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
Per ora attiva su Milano, l’app sarà esportata anche in altre città con un duplice obiettivo: sostenere il settore della ristorazione e permettere ai clienti di risparmiare gustando piatti di alta qualità, anche da casa.


Source link

Be the first to comment
Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*