Il mercato degli affitti piange a New York, appartamenti vuoti triplicati

Il mercato degli affitti piange a New York, appartamenti vuoti triplicati

Il mercato degli affitti piange a New York. Complice la fuga dalla città causata dal Covid e l’aumento del tasso di disoccupazione, il numero di appartamenti vuoti a Manhattan è triplicato a settembre, con quasi 16.000 appartamenti senza inquilini.
Sono i dati che emergono da una ricerca di Douglas Elliman e Miller Samuel, da cui emerge che il tasso di appartamenti vacanti, che di solito si aggira intorno al 2% al 3%, è al momento pari quasi al 6%.
Con l’eccesso di appartamenti vuoti, i proprietari sono costretti a offrire incentivi sempre più alti e affitti sempre più bassi per invogliare gli inquilini. Tanto che i proprietari offrono in media due mesi di affitto gratis ai nuovi inquilini.
Prezzi in discesa, soprattutto per i monolocali
Anche i prezzi stanno scendendo. I prezzi medi sono diminuiti dell’11% a 3.036 dollari. 
“Non credo che siamo ancora arrivati alla fine di questo trend”, ha spiegato alla CNBC Steven James, presidente e CEO della società di intermediazione di Douglas Elliman a New York City. “Penso che abbiamo ancora un po ‘di strada da fare”.
Sconti o non sconti, gli affitti a Manhattan rimangono comunque alti rispetto agli standard nazionali. L’affitto medio per un bilocale si aggira intorno $ 3.307, mentre gli affitti per un trilocale si muovono intorno a $ 4.817.
In generale, la fascia più colpita del mercato è quella bassa, poiché i lavoratori meno pagati nei servizi e nei ristoranti stanno sopportando il peso maggiore della crisi. Non è dunque un caso che gli affitti dei monolocali siano quelli che hanno subito un calo dei prezzi maggiore (- 14% circa).
Affitti rappresentano due terzi del mercato
Il mercato degli affitti rappresenta ben due due terzi degli appartamenti a Manhattan. Man mano che gli affitti diminuiscono e più appartamenti rimangono vuoti, gli effetti non tarderanno a farsi sentire sui proprietari più piccoli e meno capitalizzati e sulle banche.
Come fanno notare alcuni osservatori, tutto questo finirà per avere un impatto significativo  sulle tasse legate alle proprietà immobiliari, che è la più grande fonte di entrate per la città.
 


Source link

3 Commenti

  1. you are in point of fact a excellent webmaster. The site loading pace is incredible. It kind of feels that you are doing any distinctive trick. Also, The contents are masterwork. you’ve performed a great job in this matter!

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*